CronacaPrimo Piano

Campi Flegrei, misure di protezione e piano di evacuazione

di Claudio Colucci

Sul sito ufficiale della Protezione Civile è possibile consultare la mappa interattiva dei Campi Flegrei, suddivisi in “zona rossa” e “zona gialla”. Per quanto riguarda le aree comprese nella zona rossa, la sola misura di protezione per la popolazione risulta essere l’evacuazione preventiva, poiché il territorio è esposto alla potenziale minaccia dei flussi piroclastici, mentre per ciò che concerne la zona gialla sarebbero inevitabili spostamenti temporanei dei residenti, a causa del pericolo rappresentato dagli agglomerati di ceneri.

Il piano di evacuazione prevede la fase di preallarme e di allarme. In caso di preallarme le persone possono allontanarsi in autonomia, ricevendo un sostegno economico da parte dello Stato. In caso di allarme, invece, tutti i cittadini devono tassativamente abbandonare la zona rossa, autonomamente o con assistenza da parte dello Stato.

Per l’evacuazione assistita è stato elaborato uno schema di gemellaggio, consistente nel trasferimento dei residenti della zona rossa nelle Regioni e Province autonome italiane, con tempi e modalità differenti a seconda delle destinazioni.

In caso di evacuazione autonoma, i percorsi da seguire con il proprio mezzo di trasporto dovranno seguire le indicazioni previste nel Piano di allontanamento, in modo da poter raggiungere le collocazioni assegnate dallo Stato o le sistemazioni individuate singolarmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.