Cronaca

Aggredita guardia giurata all’ospedale San Paolo: «Necessario presidio dell’esercito»

Giunge al pronto soccorso in stato confusionale e aggredisce guardia egiurata e medico. Acade nel primo pomeriggio di ieri all’Ospedale San Paolo. «Un uomo, in evidente stato di ebrezza alcolica, – dichiara Giuseppe Alviti, presidente dell’associazione guardie giurate –  non conosciamo ancora i motivi , ma da quanto ci hanno riferito il paziente avrebbe brutalmente aggredito la guardia giurata e l’urologo di turno. E’ necessario presidiare il pronto soccorso con uomini dell’ esercito in antisommossa in aggiunta alle guardie giurate prima che scappi il morto». Tre giorni di rpognosi riservata per medico aggredito e per guardia giurata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.