Notizie dall'Italia e dal mondo

Cronaca

Voragine in via Morghen, lavori fermi: «Deve intervenire prima il condominio»

Restano fermi i lavori di via Morghen al Vomero. Resta per ora il problema legato alla grande voragine che si è aperta al civico 63. I lavori di riparazione non sono ancora iniziati. La Procura della Repubblica di Napoli ha effettuato un sopralluogo ieri mattina e si attende la relazione della CTU prima di poter intervenire. Secondo fonti dell’Abc Napoli, i privati devono intervenire per riparare la parete prima che l’azienda dell’acquedotto possa intervenire su altre parti.
La strada è ancora chiusa, circondata da transenne e nastro bianco e rosso. Il cedimento ha eroso il terreno sotto il manto stradale, rendendo necessario demolire una porzione più ampia prima di procedere con i lavori di ripristino. I tempi saranno lunghi e le 70 persone evacuate non hanno ancora alloggi alternativi, essendo stati diffidati dal rientrare nelle loro abitazioni. L’edificio sgomberato è sotto sorveglianza privata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.