Enogastronomia

Successo per l’apertura del Soraya: «Le nostre specialità nel cuore di Napoli»

di Vittorio Ferreri

Si è chiusa giovedì 29 dicembre l’inaugurazione del ristorante “Soraya”; l’evento ha richiamato un considerevole pubblico nella via Michele Zannotti, strada antistante la facoltà di “Scienze politiche” della università Federico II .

Gli intervenuti sono stati accolti con una bevanda tipica iraniana il Te’ nero Persiano, servito nelle tipiche “estekaan”, bicchieri che conferiscono alla bevanda il classico color rubino e, come è noto ha, tra le tante proprietà, quella di rafforzare il sistema cardiocircolatorio. Commenti molto positivi sugli assaggi delle pietanze tipiche iraniane; la cucina iraniana è ritenuta una delle più sofisticate al mondo assieme a quella francese e cinese. Il piatto tipico iraniano è il “Celo kebab” si tratta di un piatto unico di carne grigliata accompagnata da riso semplice o aromatizzato allo zafferano.


Le prelibatezze note sono l’Ab-gusht (brodo di carne col l’aggiunta di ceci, patate, pomodori e spezie) e il Ghormeh sabzi (contorno di verdure finemente tritate, con fagioli, limoni e carne di agnello). La cucina iraniana risulta essere poco piccante e poco speziata, ed è caratterizzata dall’uso di due ingredienti fondamentali, ovvero lo zafferano e il limone indiano. La carne tipicamente condita con noci e frutta, e il riso, cotto in modo da tenere i chicchi separati tra di loro, si distingue il Pilaw (riso condito) e Chilaw (riso bianco).

Sala interna al Soraya

Ad esso si accompagna un sugo chiamato Khoresh, che consiste in uno stufato di carne, frutta, verdure ed erbe aromatiche. Inoltre, anche se in misura minore, la cucina iraniana ha anche piatti dalla preparazione immediata, come l’omelette Khagina e una zuppa di cipolle e coriandolo chiamata Eshkened. Ci sembra doveroso sottolineare che gli addetti alle sale sono stati efficientissimi ed hanno provveduto a sparecchiare i tavoli, subito pronti per i nuovi ospiti. La serata allietata dalla musica orientale è stata molto gradita. Parlando del lancio di questo ristorante, alcuni abitanti della zona hanno abbracciato da subito con molto entusiasmo questo progetto perchè racchiude in sé la cucina iraniana e partenopea. Non ci resta che augurare al “Soraya” un lusinghiero successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.