Sport

La Juve sa ancora vincere

NAPOLI (di Eleonora Posabella) – Dopo la bella vittoria ottenuta in Champions League in casa del Manchester City per la Juventus arriva anche il primo successo in campionato contro i rossoblù di mister Gasperini, ai quali la vecchia signora rifila un secco 2-0.

Gian Piero Gasperini (Fonte Ansa)
Gian Piero Gasperini (Fonte Ansa)

Il match di Marassi riserva in realtà ben poche emozioni e a farne le spese sono soltanto i padroni di casa; tant’è che Buffon da protagonista assoluto nella gara contro il Manchester di martedì sera diventa mero spettatore di questo match di campionato. Più indaffarato è invece Eugenio Lamanna, che si mette in mostra ma in negativo, divenendo quasi un pericolo tra i pali. Il portiere, sostituto di Perin, regala infatti involontariamente il vantaggio ai bianconeri, poichè la palla che Pogbà spedisce sulla traversa gli rimbalza addosso e finisce dritta in porta.

Dunque, nonostante l’infortunio di Morata dopo appena 22 minuti di gioco, la gara sembra mettersi ugualmente in discesa per la Juventus, che grazie all’ espulsione di Izzo prima e al generoso rigore concesso poi dall’ arbitro Valeri archivia la pratica Genoa e porta finalmente a casa i tre punti. Migliore in campo: Juan Cuadrado, l’esplosività e l’imprevedibilità ne fanno il miglior acquisto di mercato fino a questo momento, è davvero difficile stargli dietro, specialmente per una difesa stordita come quella rossoblù. Peggiore in campo: Mario Mandzukic, il tedesco fa presto dimenticare la bella prestazione fornita in ambito europeo, tornando alle solite imprecisioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.