Cronaca

Fascicoli manipolati, le prove in un video

Fascicoli giudiziari, tribunale, cancellieriNAPOLI – Scambio di soldi, strette di mano, abbracci e baci: sono le sequenze che ”incastrano” i responsabili mostrando la consegna delle mazzette a cancellieriinfedeli che a loro volta le dividono con i complici, in alcuni casi anche facendo la ”cresta”. Si tratta delle immagini registrate dalle videocamere collocate dagli investigatori del Nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza in alcune cancellerie di tribunale e di corte di appello di Napoli trasformate in una sorta di mercato per la compravendita di favori processuali. L’inchiesta, condotta dai pm Antonella Fratello e Gloria Sanseverino, ha portato il 15 gennaio scorso all’esecuzione da parte dei militari della Guardia di Finanza di 26 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di cancellieri, impiegati, avvocati e faccendieri. Fascicoli che scomparivano o venivano manipolati per consentire a un condannato di non essere arrestato, o di beneficiare della prescrizione, oppure per evitare che una casa abusiva venisse abbattuta. Le immagini hanno consentito di svelare l’attivita’ illegale nel corso di una indagine che e’ tuttora in corso per individuare altri presunti responsabili di episodi analoghi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.