Cronaca

Emergenza Terremoto, i Verdi: “Serve un nuovo Progetto Sirena”

NAPOLI – “Stiamo lavorando con il vice Presidente della giunta Regionale Fulvio Bonavitacola e gli assessori del comune di Napoli Piscopo e Palma raccontano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e i consiglieri comunali del Sole che Ride di Napoli Stefano Buono e Marco Gaudini – per realizzare un progetto di rigenerazione urbana sugli edifici privati e pubblici napoletani e campani finanziato in buona parte con fondi europei per effettuare una ristrutturazione intelligente.

TerremotoA questo tipo di intervento vogliamo collegare la possibilità di un nuovo progetto Sirena per rifare le facciate dei palazzi e metterli in sicurezza. Siamo certi che la Campania da ultima regione in Italia per la sicurezza degli edifici sarà capace anche grazie a iniziative come questa e all’approvazione della legge sul “fascicolo del fabbricato” di saper invertire una tendenza vergognosa di cui nessuno si è mai seriamente interessato. Per i condomini che non si adegueranno alle norme minime di sicurezza bisognerà ricorrere allo sgombero forzato per evitare tragedie inaccettabili. La vita dei cittadini viene prima di tutti. Anche Riteniamo indispensabile infine un intervento straordinario per effettuare le prove di evacuazione nelle zone a rischio vulcanico come il vesuviano e i Campi Flegrei. Su questo la Protezione Civile Nazionale dovrà muoversi in modo diverso rispetto al passato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.