Notizie dall'Italia e dal mondo

Cronaca

“Caivano sotto scacco: Minacce e Bombe a don Patriciello

Caivano scossa da due eventi che evidenziano la ferocia della criminalità organizzata nella zona. Grande tensione per la bomba esplosa davanti al cancello della Chiesa di don Maurizio Patriciello nel Parco Verde ed anche per le minacce rivolte al comandante della Polizia Locale di Arzano.

Questi episodi di intimidazione sono emersi dalle indagini dei carabinieri di Giugliano in Campania e Arzano, che hanno portato a 13 misure cautelari contro presunti esponenti della criminalità organizzata. Don Patriciello ed il comandante Biagio Chiariello, secondo le indagini, sarebbero stati intimiditi per la loro battaglia contro la camorra.

La guerra tra clan nell’area nord di Napoli è alimentata da scontri armati tra gruppi rivali, come quello tra la famiglia guidata da Giuseppe Monfregolo e il gruppo di Pasquale Cristiano e Vincenzo Mormile. Resta preoccupante la lotta per il controllo territoriale e l’influenza criminale nell’hinterland partenopeo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.