Trasporti, sfida low cost con FilixBus

NAPOLI (di Attilio Iannuzzo – Il Mattino) –  Il trasporto su gomma cambia volto. FlixBus, la linea di autobus verdi che offre viaggi a media e lunga percorrenza per l’Italia e l’Europa, prosegue il suo primo road-show per le città Italiane facendo tappa a Napoli. Tecnologia, confort e prezzi competitivi nel mondo dei trasporti – dicono i referenti nazionali dello start up – possono fare la differenza. “Anche i trasporti su gomma diventano competitivi ed alternativi a trasporto ferroviario ed aereo – dichiara il Managing Director Andrea Incondi – in quanto il confort ed il costo contenuto diventano un binomio perfetto per il viaggiatore”.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Flixbus infatti propone un viaggio low cost pur mantenendo alti gli standard di qualità. Una start-up fondata da tre ragazzi nel 2011 oggi è già leader di mercato in Germania ed ha raggiunto livelli di primo piano sullo scenario europeo, compresa l’Italia, dove conta già 400 collegamenti al giorno e collega oltre 40 città da nord a sud. Flixbus collabora con le realtà locali già esistenti che operano nel settore del trasporto in gomma, in quanto “Sarebbe stato svantaggioso e poco funzionale – continua Andrea Incondi – mettere in piedi un sistema completamente nuovo” ed aggiunge: “Occorreva puntare sull’unione vincente di due mondi, solo in apparenza opposti, ma in realtà perfettamente complementari. Da un lato quello delle aziende partner, che ci forniscono gli autobus e tutta la loro esperienza operativa, e dall’altro la nostra start-up, che si occupa della pianificazione della rete, delle strategie di prezzo, del servizio clienti, del marketing e della comunicazione: in altre parole, che si preoccupa di tutto il settore amministrativo”. La presentazione della start up di Flixbus nel capoluogo campano è stata anche l’occasione per annunciare in anteprima nazionale il lancio di una nuova linea che interesserà la città di Napoli: si tratta della Napoli – Milano, che a partire dal 17 dicembre collegherà la città campana con Milano passando per Modena e Parma. Un modello che si stende in Europa anche perché ecosostenibile: Parte del costo del biglietto sarà devoluto ad Atmosfair, un’associazione dedita a progetti di protezione del clima, per rendere il viaggio in autobus, già di per sé ecologico, completamente green.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.