Sport

L’Italia torna sul podio in World League

NAPOLI (di Eleonora Posabella) – Si chiude l’ultimo week end di World League a Mar de Plata, che vede trionfare nella competizione la Russia, mentre l’Italia di Berruto battendo la nazionale bulgara nella finalina per il terzo e quarto posto si aggiudica la medaglia di bronzo.

World LeagueIl match di ieri sera è ancora una volta equilibrato, così come era stato precedentemente, gli azzurri dopo un primo set che lascia trasparire ancora l’amarezza della sconfitta con la nazionale russa, la spuntano trascinando l’ incontro fino al tie break, che dominano amministrando sapientemente il punteggio.
Piacevole sorpresa della partita si rivela Luca Vettori giovane opposto del campionato italiano, che con ben 29 punti all’attivo nel match lascia ben sperare in vista del prossimo europeo.
E’ una vittoria meritata che a conti fatti però rischia di ridimensionare la nazionale azzurra più che motivarla in quanto dimostra l’incredibile distanza che ancora intercorre con squadre del calibro del Brasile e soprattutto della Russia.
Nell’immediato resta da godersi il successo poiché la nazionale italiana era a digiuno di medaglie in questa competizione dal lontano secondo posto del 2004, inoltre la squadra è il frutto di tanti innesti voluti da mister Berruto per poter apportare uno svecchiamento alla rosa da molto tempo affidata ai veterani del volley.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.