Arrestati due rapinatori di market, sono minorenni

NAPOLI – Due ragazzi di 16 e 17 anni e un maggiorenne di 18 anni, ritenuti responsabili di avere fatto una rapina in un supermercato nel quartiere Ponticelli di Napoli, sono stati sottoposti a fermo di polizia giudiziaria dai Carabinieri della Compagnia di Poggioreale. 

Rapina al MarketAd incastrare i tre sono state le immagini del sistema di videosorveglianza del market, acquisite dagli investigatori: le telecamere esterne e interne li hanno ripresi dal momento del loro arrivo, a bordo di una vettura rubata, fino alla fuga, poi terminata con il ribaltamento della vettura. Nel video si vedono due giovani armati di pistola entrare nel supermarket e mettere a segno il colpo mentre i clienti (tra cui una vecchietta di 90 anni con il carrello), presi dal panico, fuggono impauriti.

I due, tenendo sotto tiro i cassieri, riescono a rubare circa 1.200 euro. All’esterno, il terzo componente la banda li attende in auto. Dopo la rapina scatta la fuga, ad alta velocità, che si conclude con il ribaltamento dell’utilitaria. A questo punto i tre fuggono a piedi, ma grazie alle immagini i carabinieri riescono a identificarli e a rintracciarli. Il gip ha disposto l’alloggio in comunità per i due minorenni e gli arresti domiciliari per il diciottenne. I tre sono accusati di rapina e di detenzione e porto illegali di arma da fuoco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.