Notizie dall'Italia e dal mondo

Cultura

‘Generazione Futura’ al Mann: Il libro che riscopre l’Italia un “Paese per giovani”

NAPOLI – Mercoledì 16 novembre 2016 alle ore 17.00 presso la sala conferenze del Mann – Museo Archeologico di Napoli- verrà presentato il libro ‘Generazione Futura’ di Francesco Fravolini e M. Cristina Picciolini pubblicato da Omnia One Group Editore. Parteciperanno, insieme agli autori, Paolo Giulierini – Direttore del Mann – e Gabriele Paci- giornalista.  ‘Generazione Futura’ è un libro-indagine che, a dispetto di un momento storico contraddistinto da crisi locali e mondiali, offre una nuova prospettiva da cui ripartire per costruire quel tempo futuro che sembra azzerato agli occhi delle ultime generazioni.

museo-archeologico-di-napoli-600x320Dieci esclusive interviste a personalità importanti che lavorano in settori diversi, dall’agricoltura, all’arte così come l’artigianato, riveleranno al lettore l’antidoto per trovare una chiave tra la società contemporanea e il mondo dei giovani alla ricerca del loro posto professionale in Italia e oltre i suoi confini.

Nel libro si comincia con l’abbandono delle vecchie certezze, totem abbattuti quali il ‘posto fisso’ e l’età pensionabile fino all’analisi delle soluzioni forzate, come la frequente ‘fuga all’estero’. Ma la generazione dei bamboccioni riserva ancora grandi sorprese. L’ Italia può diventare ‘un paese per giovani’.

Il Mann è uno di quei luoghi che pur conservando e divulgando tesori antichi, ha scelto da tempo di essere uno ‘spazio giovane’, interfacciato con la società che si trasforma nel tempo. Dalle notti aperte al pubblico, agli eventi nelle sale museali fino alle collaborazioni con le scuole ed altri enti, il Museo rivela la capacità di modellarsi sui bisogni e gli umori delle generazioni odierne e- per l’appunto – delle generazioni future.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.