Politica

Elezioni, Passera: “Manca il dibattito”

Corrado Passera
Corrado Passera

ROMA –  ”Una campagna elettorale che eclissa i motivi per cui pochi mesi fa un governo tecnico e’ stato chiamato, cosi’ come il percorso fatto, rischia di illudere gli italiani”. Lo afferma in una intervista al Mattino il ministro uscente dello Sviluppo economico Corrado Passera, secondo il quale ”mancano nel dibattito visione innovativa e progettualita’ politica. Lo spettacolo e’ complessivamente deludente”, anche perche’ ”la sensazione e’ che quasi tutti abbiano sottovalutato il desiderio di cambiamento degli italiani e la necessita’ di rinnovare l’offerta politica”. Con Monti, dice, ”abbiamo messo in campo in un anno di governo un grande lavoro comune con Parlamento e parti sociali e abbiamo parlato tanto di futuro, condividendo molti progetti. Riconosco che tutto questo nella campagna elettorale e’ un po’ scomparso. Anche il tanto lavoro fatto e’ poco rivendicato. Non vorrei che qualcuno pensasse che possa tornare la ricreazione”. Per Passera questa non e’ ”una fase in cui si puo’ gestire il Paese con pochi voti di scarto”. Per questo in caso di incertezza del risultato meglio ”un’intesa su un programma sostenuto da maggioranze piu’ forti, e tuttavia ispirate da una relativa omogeneita’ sugli obiettivi”, quindi non coalizioni ”troppo ampie” che vadano da Pdl a Pd. Quanto al suo futuro, ”mi sarei impegnato volentieri in un progetto politico a cui lavoravo da tempo che, pero’, non si e’ realizzato nel modo in cui avrei voluto” e ora ”e’ tutto aperto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.