Unico Campania, le tariffe salgono dell’ 8%

NAPOLI – “L’ aumento dei biglietti Unico Campania – dichiarano il commissario regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borreli ed il responsabile campano della Federconsumatori Rosario Stornaiuolo – previsto dal 1 Aprile non è dell’ 1,5% come comunicato dal Consorzio ma dell’ 8 per i biglietti giornalieri e del 3.7 per gli abbonamenti. Ad esempio i biglietti da 1,20 saliranno di dieci centesimi (1,30), mentre gli abbonamenti subiranno un ritocco verso l’alto di circa 1,50 euro. L’ adeguamento Istat è quindi una sciocchezza per placare la rabbia dell’ utenza che giustamente riscontra servizi sempre più scadenti a fronte di un aumento costante del prezzo del biglietto.
UnicoQuando Vetrella divenne assessore ai Trasporti della Campania 3 anni fa il costo del biglietto Unico era di 1 euro. Grazie al suo “impegno” siamo arrivati ad 1,30 di oggi. La media di un 10% di aumento all’ anno. Se non lo fermiamo questo politico porterà il costo almeno ad 1.50 al termine del suo mandato con un sistema totalmente disintegrato.
Ridicola anche la smentita sugli aumenti fatta proprio nei giorni scorsi sempre da Vetrella che ha fatto per l’ ennesima volta una indegna figuraccia e dimostrato di non avere alcun peso, se non negativo, nel sistema di trasporto campano. Infatti proprio nelle ultime ore i punti vendita dei biglietti si sono visti recapitare le nuove tabelle tariffarie che partiranno proprio da Pasquetta. Un modo per rovinare le feste all’ intera regione ed ai poveri turisti. Cosa aspetta il Presidente Caldoro a mandare a casa questo incapace dopo gli ennesimi fallimenti, smentite e brutte figure?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.