Ragazzo ucciso a Napoli, il legale: “Bene il gesto del comandante dei carabinieri, ora abbassiamo i toni”

NAPOLI – Un invito “ad abbassare i toni” rivolto a “chiunque abbia a cuore la sorte giudiziaria”. A lanciarlo è l’avvocato Fabio Anselmo, legale della famiglia di Davide Bifolco, il 17enne ucciso da un carabiniere.

Davide Bifulco, ucciso a NapoliIl legale spiega di aver “apprezzato” il gesto del colonnello Marco Minicucci, comandante provinciale dell’ Arma che ieri ha tolto il cappello su richiesta di alcuni manifestanti, “ma – aggiunge – il nostro contraddittorio non è l’ Arma e non sono i carabinieri. E’ un processo su un fatto gravissimo, sul quale devono essere accertate le responsabilità senza fare sconti a nessuno. Vogliamo solo la verità, non ne abbiamo una precostituita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.