Primarie, Bassolino non molla: “Si rivoti nei seggi contestati”

NAPOLI – Bassolino non si rassegna. Dopo l’esito del ricorso, che si è concluso con la bocciatura del secondo ricorso presentato al comitato di coalizione delle primarie, Antonio Bassolino insiste nella sua richiesta di annullare il voto dei 5 seggi che, nelle immagini diffuse da fanpage, risulterebbe, a suo dire, “inquinati” da interferenze verificatesi al di fuori degli stessi seggi.

Foto LaPresse - Marco Cantile Napoli, 12/03/2016 Politica Antonio Bassolino tiene un comizio al teatro Augusteo, sull'esito delle primarie a sindaco di Napoli, vinte da Valeria Valente, che dopo una inchiesta di Fanpage sono state duramente contestate a colpi di ricorsi. Nella foto: Antonio Bassolino durante il comizio
Antonio Bassolino (Foto: LaPresse)

Le dichiarazioni di Bassolino sono in un post su facebook che richiama precedenti annullamenti delle primarie e scrive: “Napoli 2011: annullate le primarie. Liguria 2015: annullate le votazioni in 13 seggi. Napoli 2016: si torni a votare nei seggi contestati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.