Flash mob contro il degrado a Scampia, “chiediamo dignità”

NAPOLI – Si terrà domani il flash mob contro il degrado della linea 1 di Scampia. Ad organizzarlo è l’assemblea popolare di cittadini e residenti. Una richiesta rivolta al Presidente della Regione Campania e all’EAV – ente gestore della mobilità in Campania – di sblocco immediato dei lavori di completamento della Stazione della Metropolitana Linea 1 lato Scampia che versa in uno stato di degrado vergognoso e che è un’offesa grave alla dignità dei cittadini e del territorio di Scampia. “Non si può avere sullo stesso circuito della Linea 1 una delle stazioni più belle al mondo (Toledo) e una delle più degradate (Scampia)”, si legge nella nota.

Scampia, linea 1“Ne va del decoro della stessa città di Napoli e dei suoi abitanti. Il Presidente della Regione De Luca, durante la sua campagna elettorale, promise solennemente ai cittadini di Scampia che nei primi cento giorni del suo mandato avrebbe sbloccato i lavori. Nulla di tutto ciò è avvenuto per cui, ancora una volta, ci troviamo di fronte alle solite e vuote promesse elettorali”, continua la nota. Alla luce di questo stallo insopportabile, l’Assemblea Popolare propone al Presidente De Luca l’apertura di un tavolo che veda la presenza dell’EAV, del Comune di Napoli, della Municipalità e di una delegazione di abitanti, per affrontare in modo definitivo e risolutivo la questione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.