Volley: le azzurre dominano e portano a casa il bottino

NAPOLI (di Eleonora Posabella) – Tre vittorie per l’Italia. Comincia il Grand Prix 2013, competizione femminile itinerante che vedrà contrapposte 20 squadre, provenienti da tutto il mondo, divise in 5 gironi rimestati di settimana in settimana così da permettere lo scontro tra tutte le nazionali.  Al termine della fase a gironi saranno sei le squadre, che raggruppate in un girone unico accederanno alla fase finale.

La nazionale italiana allenata da mister Mencarelli, chiude il primo week end di gioco, svoltosi a Montichiari, a capo del girone E dopo aver sbaragliato tutte e tre le avversarie presentatesi sulla sua strada: Argentina, Kazakistan e Germania rispettivamente battute (3-0) ; (3-0) ; (3-1). Questa neo Italia approda alla competizione con entusiasmo e caparbietà nonostante sia ancora in fase di rodaggio, in quanto molti sono i cambiamenti apportati alla rosa notevolmente ringiovanita.

Volley femminileInserimenti fondamentali si sono rivelati quelli della diciannovenne Caterina Bosetti, approdata in gruppo in un secondo momento a causa della maturità e dell’ opposto Valentina Diouf, che dimostra di avere le qualità per dare più incisività all’attacco azzurro. Pilastri della formazione restano ovviamente Carolina Costagrande, recentemente naturalizzata italiana, Valentina Arrighetti e la capitana Martina Guiggi. Ottimi i presupposti di questo avvio di competizione, in cui la nostra nazionale supera con facilità anche la Germania di Guidetti da sempre avversario ostico per le azzurre. Il prossimo fine settimana vedrà la nostra nazionale impegnata ad Ekaterinburg in Russia per affrontare Cuba, Thailandia e ovviamente la Russia, temibilissima padrona di casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.