Balotelli a Scampia. Presidente Municipalità e Verdi: “E’ evidente che sapeva dove stava andando”

NAPOLI – “Dai verbali e dalle ricostruzioni della visita di Balotelli nel quartiere Scampia – dichiarano il Presidente della VIII Municipalità Angelo Pisani ed il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli – appare un quadro assurdo e vergognoso. Il calciatore ha visto droga e criminali e non ha denunciato nulla finchè non è stato chiamato dalla magistratura. E’ evidente ,secondo noi,che sapeva benissimo dove andava e da quali loschi individui era accompagnato”.

“A Scampia Balotelli – continuano Pisani e Borrelli – non ha mai messo piede invece per incontrare le persone perbene e le associazioni di volontariato e tantomeno ha accolto l’ appello del prete anticamorra Don Aniello Manganiello a dedicare una giornata a quel territorio accompagnato questa volta da chi invece combatte la criminalità. Balotelli , anche se non è previsto dal nostro sistema giuridico, meriterebbe di essere condannato a fare un anno di volontariato nelle realtà difficili di Scampia per imparare la lezione e apprezzare di più chi nel quartiere combatte la camorra ogni giorno invece di fotografarla come un ricco e viziato turista”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.