(Video) Conferenza stampa Settimana Sostenibilità 2010 Napoli


Servizio: Carlo Maria Alfarano

Per quest’anno la “Settimana della Sostenibilità” affronta il tema della DECRESCITA o più specificatamente della cosiddetta SOBRIETA’ FELICE, l’insieme di soluzioni sostenibili per ottenere il meglio per il nostro territorio e per l’intero pianeta in questo periodo di crisi, sempre con un attenzione particolare al tema dell’efficienza energetica.
a “Settimana della sostenibilità 2010”, sarà quindi dedicata alla “SOBRIETA’ FELICE”: sobrietà nel consumo di risorse, sobrietà negli stili di vita, coniugata al ben-essere, al buon vivere e ad una società più equa e sostenibile.
Si dibatterà di produzione e consumo, di energie rinnovabili, di scambi commerciali equi e di distretti di economia solidale, di tutela attiva del paesaggio, di mobilità sostenibile, di agricoltura biologica, di convivialità e consapevolezza critica.

Nel convegno del 12 – a cui parteciperanno insigni studiosi di decrescita e di rapporti nord-sud del mondo, ambientalisti, animatori dei Gruppi di Acquisto Solidali, esperti in energie rinnovabili, produttori di agricoltura biologica, gruppi di base- si introdurrà il tema di studio, di particolare attualità in un momento di crisi dell’economia di mercato.
L’organizzazione nel week end tra 19 e il 20 di una rassegna fiera/rassegna- workshop conclusivo a cui parteciperanno tutti i soggetti che già oggi stanno sperimentando stili di vita più sostenibili e iniziative di economia solidale, chiuderà una settimana intensa ma foriera di interessanti risvolti futuri. Location di tale iniziativa saranno gli spazi antistanti l’auditorium del Castel Sant’Elmo che risulta tra l’altro la sede ideale, per la messa in scena, la sera del 19 novembre, di uno spettacolo sul tema e dedicato alla raccolta fondi per Telethon.
Sala Silva Ruotolo Municipalità 5 Via Morghen 84
Venerdì 12 Novembre 17,00 – 20,00Workshop introduttivo della settimanaIntroduce MAURIZIO PALLANTE

Nei seminari,in parte anche individuati a partire dal convegno introduttivo, organizzati presso la municipalità 5,ma anche presso il Castel Sant’Elmo si metteranno a confronto operatori, sperimentatori e cittadini sulle strategie e gli scenari auspicabili e promettenti per un modello di sviluppo alternativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.