Via Vergini, iniziano i lavori di ristrutturazione

APOLI – I lavori, che dureranno 60 giorni, interesseranno il tratto di via dei Vergini dall’incrocio con via Crocelle a Porta San Gennaro e via Misericordiella fino all’incrocio con via Arena alla Sanità, e si svolgeranno a traffico chiuso lasciando inalterato il transito sull’adiacente via supportico Lopez.

“Con la riqualificazione di via Vergini – afferma l’assessore alla Mobilità Mario Calabrese – si completerà una complessiva opera di sistemazione della strada centrale di attraversamento del quartiere Sanità costituita da via Vergini e via Arena alla Sanità, con quest’ultima recentemente interessata da lavori effettuati dalla Municipalità, e si andrà ad aggiungere una ulteriore fondamentale arteria alle strade già recentemente manutenute nel quartiere, fra le quali via Cristallini, vico Tronari, via Villari, via Pagano, via Annibale, vico Lammatari, salita Principi, via Fonseca”.

Via Vergini
Ingresso di Via Vergini

Via Vergini, anche essa di competenza comunale, necessita da tempo di un’ampia manutenzione, a causa della presenza di avvallamenti, sconnessioni e buche. Tale situazione crea problemi alla circolazione, che avviene in condizioni di criticità, tanto più in caso di precipitazioni piovose. Inoltre lo stato di tale pavimentazione non consente un corretto deflusso delle acque producendo ristagni ed allegamenti, con effetti negativi anche sul transito pedonale.
Proprio per effetto di questi precarie condizioni di conservazione, l’amministrazione centrale ha stanziato con fondi di bilancio 154.153,02 euro che consentiranno i seguenti lavori:
– rimozione dei cubettoni in pietra lavica con accatastamento di quelli riutilizzabili;
– rifazione del sottofondo con calcestruzzo armato;
– ricollocazione degli elementi lapidei previa rilavorazione a puntillo o a bocciarda della superficie.
Verranno altresì effettuati interventi di potenziamento sul sistema di captazione delle acque superficiali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.