Vandalismo e degrado a Giugliano, i “Cinque stelle” chiedono rassicurazioni

NAPOLI – Sono stati ricevuti dalla Commissione straordinaria, e dai responsabili del Comune, gli attivisti del Movimento 5 stelle, con la richiesta di messa in sicurezza della Villa Comunale di Giugliano. Oltre ai cestini e le panchine, e l’illuminazione pubblica si è convenuti sulla necessità di un impianto di videosorveglianza.

Movimento-5-StelleLa richiesta protocollata martedi mattina è stata letta nell’assemblea pubblica lunedì sera. L’impegno dei Commissari è andato oltre con la promessa di un bando per assumere volontari da destinare ad aree più predisposte ad atti vandalici. Mentre per i locali all’interno della Villa, invece di destinarli ad un posto di Polizia Municipale, verranno adibiti ad asilo comunale, ad un anno da oggi. L’alternativa era di chiuderla e questo non è accettabile considerata la centralità per la cittadinanza di un punto di incontro e di socializzazione e principalmente per dare una risposta a chi vandalizza la nostra terra. Il disagio in questa città è notevole, e le proteste che si incontrano ogni giorno ne sono testimonianza, come la Via Marinone che va risolta in brevissimo tempo. I Commissari si sono espressi anche sulla questione inceneritore, chiarendo che nei termini del bando faranno ricorso. I Cittadini attivi di Giugliano che si riconoscono nelle attività del Movimento 5 stelle continueranno nell’opera di vigilanza per la tutela del patrimonio pubblico.
Movimento 5 stelle Giugliano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.