Van Gogh, la mostra a Milano per l’Expo

MILANO (di Graziella Melania Geraci) – Tra scandali e corruzione l’Expo 2015 ha dato il via ad una serie di iniziative collaterali che prendono spunto, non si sa quanto, dall’evento madre. Ne è un esempio la mostra Van Gogh, l’uomo e la terra dal 18 ottobre 2014 all’8 marzo 2015 presso il Palazzo Reale di Milano, in cui il rapporto dell’artista con la natura sembra, forzatamente, avvicinarlo alle contemporanee tematiche “ecologiche” dell’Expo.

Van Gogh, esposizione a MilanoLasciando da parte lo spunto poco felice, l’esposizione, a cura di Kathleen Adler e allestita per l’occasione dall’architetto giapponese Kengo Kuma, presenta 50 opere dell’artista olandese provenienti dal Kröller-Müller Museum di Otterlo, dal Van Gogh Museum di Amsterdam, dal Museo Soumaya-Fundación Carlos Slim di Città del Messico, dal Centraal Museum di Utrecht e da collezioni private. L’occasione per vedere qualche capolavoro è ghiotta anche se è indubbio che per festeggiare i 125 anni dalla scomparsa di Van Gogh, proprio nel 2015, i musei olandesi e parigini terranno il meglio per le proprie mostre. Il percorso del Palazzo Reale attraversa i vari stadi stilistici dell’artista seguendo la sua parabola biografica, con un occhio particolare ai paesaggi, alla vita rurale e ai personaggi che la popolavano.

Così si può ammirare il Paesaggio con covoni di grano e luna crescente, la Vigna verde, il Ritratto di Joseph Ginouxe la Natura morta con un piatto di cipolle e molto altro al Palazzo Reale a Milano lunedì dalle 14.30 alle 19.30- martedì, mercoledì, venerdì e domenica dalle 9.30 alle 19.30- giovedì e sabato dalle 9.30 alle 22.30.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.