Umberto De Grgorio, Presidente Eav: “Il risanamento dei conti non c’è mai stato, bisogna cambiare marcia”

NAPOLI – “Tutte le aziende della Campania sono in gravi difficoltà, bisogna cambiare marcia”. C’è un nodo strutturale che va affrontato con decisione perché veniamo da 20 anni di mancati investimenti che vanno recuperati nella legislatura di De Luca. Umberto De Gregorio commenta così le difficoltà dei trasporti in Campania alla luce dello sciopero di stamattina ai microfoni di radio crc.

Umberto De GregorioSui conti Umberto de Gregorio è fiducioso ma l’analisi dei dati lascia grandi preoccupazioni: “Abbiamo un momento decisivo di verità sui numeri – dice De Gregorio – e sui bilanci degli esercizi passati dove emergeranno dati significativi”. Sul proclamato risanamento dei conti degli scorsi anni, per De Gregorio non c’è un fondo di verità, in quanto emergono grandi difficoltà economiche: “Partiamo da una situazione disastrosa, – incalza – e bisogna attingere risorse da fondi europei nazionali e regionali”. I dati positivi si registrano sui titoli di viaggio che raggiungono un aumento del 30 per cento nell’ultimo anno. “Non mi sento di attaccare più di tanto la Regione Campania la quale – conclude De Gregorio – attinge risorse dal Fondo Trasporti Regionale e bisogna creare i giusti presupposti per poterne usufruire”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.