Torna la settimana per il benessere psicologico

NAPOLI (di Federica Bertocco) – Torna puntuale come ogni anno l’appuntamento con la “Settimana per il Benessere Psicologico in Campania”, la rassegna regionale di incontri e conferenze giunta ormai alla sua terza edizione. Dal 19 al 24 novembre professionisti a disposizione gratuitamente per tutti i cittadini affronteranno in maniera più approfondita “la cura di se stessi”, improntando i loro appuntamenti sul tema “intervento psicologico nei contesti territoriali”.

Dopo il successo dell’edizione 2011, con la partecipazione di oltre 195 città campane, in collaborazione con Anci Campania l’edizione 2012 punta alla sensibilizzazione e promozione dell’ iniziativa del progetto di Legge per l’Istituzione dello Psicologo del Territorio. “Una scelta – spiega il presidente dell’Ordine regionale Raffaele Felaco – anche in considerazione del fatto che stiamo presentando una legge ad iniziativa popolare per l’istituzione dello Psicologo del Territorio”. I moduli per la raccolta delle firme sono disponibili presso l’Ordine della Campania. Possono essere inoltre ritirati: ad Avellino, presso il Comune dalle ore 18.00 alle 19.30; a Caserta, pressola Libreria Feltrinelli, in Corso Trieste 154 dalle ore 18.00 alle 19.30; a Salerno: pressola Libreria Feltrinelli, in Via Torretta 1 dalle ore 18.00 alle 19.30.

I moduli devono poi essere consegnati al Segretario Comunale in ogni Comune dove è stata attivata la raccolta di firme. Occorrono diecimila sottoscrizioni, da raccogliere nell’arco di centoventi giorni, affinché il testo possa arrivare all’esame del Consiglio regionale, che sarà chiamato a decidere in merito. “Fino a questo momento – spiega il presidente dell’Ordine, Raffaele Felaco – la presenza dello psicologo è contemplata esclusivamente nel campo della sanità e non nell’area dei servizi sociali e della scuola, a differenza della gran parte dei Paesi più progrediti dell’Unione europea e del mondo, a cominciare dagli Usa. La proposta vuole colmare questo vuoto legislativo, cogliendo un bisogno diffuso”. Per il calendario più approfondito degli incontri attendiamo i prossimi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.