Tangenziale. Verdi. Pieno sostegno a De Magistris sulla battaglia per l’abolizione del pedaggio

NAPOLI – “In questi giorni i napoletani stanno aspettando se arriverà il solito regalo di fine anno: l’aumento del pedaggio della tangenziale; un nuovo aumento del 5% che porterebbe il costo per il transito a 1 €uro, e siamo contenti che anche il sindaco, De Magistris, abbia finalmente preso una posizione sulla questione”.

TangenzialeLo hanno detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e il conduttore de La radiazza, Gianni Simioli, per i quali “il silenzio del Sindaco di Napoli sulla vicenda era anomalo soprattutto se si rileggono le sue dichiarazioni della scorsa estate, quando, in Consiglio comunale, e in altre occasioni, disse che si sarebbe battuto per l’abolizione del pedaggio visto che la tangenziale di Napoli è l’unica strada a scorrimento veloce interna a una grande città dove si deve pagare per poterla percorrere”.

“Capiamo che il presidente della Tangenziale, Pomicino, che vive a Roma, non sia interessato alla cosa, ma ci sembra davvero assurdo, a distanza di 43 anni dall’inaugurazione, dover ancora pagare per coprire le spese di costruzione” hanno concluso Borrelli e Simioli pronti “a sostenere De Magistris se davvero vuole impegnarsi per ottenere l’abolizione di quell’odioso pedaggio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.