Tag Archive | "concerto"

De Gregori canta Dylan al Teatro Augusteo l’8 marzo

Tags: , , ,

De Gregori canta Dylan al Teatro Augusteo l’8 marzo


NAPOLI (di Gennaro Auricchio) – Francesco De Gregori torna a Napoli e lo fa in grande stile.
Dopo la presentazione del suo ultimo album “De Gregori canta Bob Dylan- Amore e Furto” alla Feltrinelli di Piazza dei Martiri con un successo di pubblico enorme, torna in tour e farà tappa anche al Teatro Augusteo martedì 8 marzo.
Il nuovo album propone undici canzoni di Bob Dylan, tradotte e cantate dal cantautore romano e che sta avendo un ottimo successo di vendite.

 

«Tradurre Dylan è stata una grande avventura, in tutti i sensi – ha detto Francesco De Gregori nella presentazione dell’album De Gregori canta Bob Dylan – E credo che non avrei mai potuto nemmeno pensare ad un progetto del genere se non avessi amato da sempre il suo straordinario repertorio e il suo incredibile talento di musicista. Per questo motivo il mio disco ha questo titolo: Amore e Furto, rubato a un disco di Dylan in cui lui stesso dichiarava esplicitamente le sue passioni musicali e le influenze che aveva subito. Furto, quindi, ma soprattutto amore per un grandissimo artista e per alcune delle sue più belle canzoni, forse non le più conosciute qui in Italia»

 

Francesco De GregoriL’evento su Facebook del concerto ha già raggiunto i mille partecipanti e Napoli continua a dimostrare di meritare concerti e artisti importanti (è successo anche per Morrissey sempre all’Augusteo).
I biglietti partono da 40,25 euro e sono acquistabili direttamente dal sito del Teatro Augusteo.

Share

Posted in SpettacoloComments (0)

Concerto in streaming su Facebook per gli Ash Code

Tags: , , ,

Concerto in streaming su Facebook per gli Ash Code


NAPOLI (di Gennaro Auricchio) – Gli Ash Code (Adriano, Alessandro e Claudia) sono tra i gruppi napoletani più apprezzati ed eclettici nel panorama musicale partenopeo.

ash codeDopo il successo dell’album di esordio Oblivion, che li ha portato alle ribalte dei palcoscenici più importanti del genere new wave, i tre hanno deciso di richiudersi in studio per iniziare i lavori del nuovo album di inediti.
Prima di salutare il 2015 però gli Ash Code hanno deciso di regalare ai loro fans uno show case live su Facebook.
Tantissimi personaggi del mondo dello spettacolo hanno la possibilità grazie a Facebook Mentions di mettersi in contatto diretto con i loro seguaci e allora perché non sfruttare questa possibilità per mettere su un mini concerto interattivo? Un’esperimento unico nel suo genere e che può aprire prospettive future interessanti per l’industria discografica indipendente.
Lo streaming sarà visibile da tutti i dispositivi e dalla pagina Facebook ufficiale degli Ash Code (clicca qui) e il concerto sarà trasmesso dalla sala di registrazioni L’Arte dei Rumori (la sala in cui stanno registrando le nuove tracce) e sotto la regia di Elio De Filippo.
Il 21 dicembre alle ore 19 ci sarà quindi la possibilità di assistere alla loro performance e interagire con il gruppo commentando la diretta, condividendola e avere anche la possibilità di fare richieste musicali.
Qui tutte le info e il link all’evento.

Share

Posted in SpettacoloComments (0)

Max Gazzè a Napoli per il concertone del 31 dicembre

Tags: , , ,

Max Gazzè a Napoli per il concertone del 31 dicembre


NAPOLI (di Gennaro Auricchio) – Anche quest’anno la grande musica sarà protagonista del concertone di capodanno a Piazza del Plebiscito.

“Non sappiamo ancora se a Napoli, il 31 Dicembre ci sarà Max o Maximilian, quel che è certo, è che ci vedremo tutti in Piazza Plebiscito per festeggiare l’arrivo del nuovo anno…..
OTRlive
‪#‎capodannoinpiazza‬ ‪#‎napoli‬ ‪#‎piazzaplebiscito‬ ‪#‎Maximilian‬”

Max GazzèCon questo post sulla sua pagina di Facebook, Max Gazzè ha annunciato la sua presenza al concerto nel cuore di Napoli del 31 dicembre.
L’artista romano, primo in tutte le hit parade con il suo nuovo singolo La Vita Com’è, è pronto a salire sul palco che l’anno scorso vide protagonista Gigi D’Alessio che per quest’anno si sposterà in Piazza della Libertà a Bari.
Non sarà solo Max Gazzè ad allietare la notte di San Silvestro dei napoletani, sono stati annunciati anche: Enzo Avitabile e i Bottari, Nello Daniele, fratello di Pino, i musicisti Rino Zurzolo e Tony Esposito e Daby Tourè, tutti pronti a suonare e dedicare l’intero concerto alla memoria di Pino Daniele.
Al momento saranno questi i protagonisti, in attesa della conferenza stampa ufficiale in cui il comune di Napoli annuncerà il programma completo, il piano trasporti e il piano traffico.
Il concertone partirà verso le 21:30 e dopo la mezzanotte non mancheranno spettacoli pirotecnici (alle 01:30 al Castel dell’Ovo) e l’immancabile discoteca all’aperto su tutto il lungomare Caracciolo con tanta musica dance (Rotonda Diaz), musica latino-americana (Via Partenope ), animazione e spettacoli di cabaret dal vivo (Piazza Vittoria).

Share

Posted in SpettacoloComments (0)

George Gershwin e Duke Ellington in concerto

Tags: , ,

George Gershwin e Duke Ellington in concerto


NAPOLI (Capri) – Giro di boa per gli appuntamenti musicali di Villa San Michele, ad Anacapri. Venerdì 17 luglio alle ore 20,00, saranno protagoniste sonorità jazz, pop e di tradizione svedese con un accenno particolare alle musiche composte dall’inventore del musical americanoGeorge Gershwin e dal pianista e compositore statunitense Duke Ellington.

Lennart SimonssonA riproporli sul palcoscenico della terrazza panoramica, secondo una personale interpretazione, sarà la cantante Margareta Bengtsson, vincitrice di un Grammy svedese e stretta collaboratrice del musicista Nils Lindberg, accompagnata dal pianistaLennart Simonsson, già ospite della kermesse la scorsa settimana, che può vantare nel suo curriculum una esibizione al David Letterman Show con Elvis Costello.

Il Console di Svezia Staffan de Mistura con orgoglio sottolinea quanto sia singolare il modo in cui questo posto magico, appartenuto al medico e scrittore Axel Munthe, circondato dal giardino, eletto quest’anno il parco più bello d’Italia, riesca a regalare atmosfere suggestive, sempre nuove, a seconda del genere musicale – contemporaneo o classico – o del luogo – terrazza panoramica o antica cappella – in cui le performance musicali vengono ospitate.

 

La rassegna Concerti al Tramonto 2015, che si avvale anche quest’anno della consulenza musicale del pianista svedese Love Derwinger, e che fino al 14 agosto, ogni venerdì, metterà in scena artisti internazionali dal repertorio classico, jazz e contemporaneo, è organizzata dalla Fondazione Axel Munthe, con il patrocinio dell’Ambasciata di Svezia e con il contributo di Progetto Piano.

Per l’acquisto dei biglietti (prezzo concerti € 15,00; ridotto ragazzi e studenti € 5,00) basta recarsi alla biglietteria mezz’ora prima o, in prevendita, presso il bookshop del museo, tutti i giorni dalle 9 alle 18. Per chi viene da Napoli vi è la possibilità di rientro con l’ultima corsa marittima. Per informazioni: tel. 081.8371401 www.villasanmichele.eu

Share

Posted in SpettacoloComments (0)

Repertorio per pianoforte a quattro mani, ritornano i “Concerti al Tramonto”

Tags: , , ,

Repertorio per pianoforte a quattro mani, ritornano i “Concerti al Tramonto”


NAPOLI – Dopo il grande successo del primo concerto della nuova stagione, inaugurata con il Quartetto d’archi del Teatro di San Carlo, venerdì 26 giugno alle ore 20, l’antica cappella di Villa San Michele ospiterà il secondo appuntamento della rassegna Concerti al Tramonto 2015.

Teres Loef_Johan Ullén

Teres Loef_Johan Ullén

Per la prima volta in cartellone una esibizione a quattro mani di cui sarà protagonista il duo pianistico Terés Löef & Johan Ullén che eseguirà partiture di celebberrimi autori, come Johann Sebastian Bach, Ludwig van Beethoven, Johann Brahms, Franz Schubert.

Il Console di Svezia Staffan de Mistura, sovrintendente della casa museo appartenuta al medico e scrittore Axel Munthe, circondata dal giardino, eletto quest’anno il parco più bello d’Italia, si dice entusiasta dell’apertura della nuova stagione culturale, iniziata sotto i migliori auspici: ”Questa è una rara occasione di apprezzare la virtuosità musicale di un duo d’eccezione di pianisti svedesi che amano l’Italia e Capri”.

I due artisti, legati anche nella vita vantano riconoscimenti internazionali: Terés Löef ha infatti ricevuto l’Award of Excellence dalla Royal Swedish Academy of Music, mentre Johan Ullén è stato nominato, in qualità di pianista, “Artist in Residence” dalla Radio svedese nazionale.

La rassegna Concerti al Tramonto 2015, che si avvale anche quest’anno della consulenza musicale del pianista svedese Love Derwinger, e che fino al 14 agosto, ogni venerdì, metterà in scena artisti internazionali dal repertorio classico, jazz e contemporaneo, è organizzata dalla Fondazione Axel Munthe, grazie al sostegno del Consiglio della Cultura dello Stato Svedese, il patrocinio dell’Ambasciata di Svezia e con il contributo di Progetto Piano.

Share

Posted in SpettacoloComments (0)

Il 5 giugno, nelle sale UCI, sarà #SubsonicaDay

Tags: , , ,

Il 5 giugno, nelle sale UCI, sarà #SubsonicaDay


NAPOLI (di Gennaro Auricchio) – Venerdì 5 giugno sarà il Subsonica Day.
Una delle band più innovative e amate della musica italiana arriva nelle sale cinematografiche per una serata interamente dedicata ai loro tantissimi fan.
In 43 sale UCI (quella di Casoria è presente nell’elenco), verrà proiettato il concerto dei Subsonica al Mediolanum Forum di Milano registrato durante il In Una Foresta Tour con la regia di Cosimo Alemà e ci sarà anche un collegamento satellitare, proprio con la band, direttamente dall’UCI Torino Lingotto.

SubsonicaSi parlerà di presente, passato e progetti futuri della band guidata da Samuel Romano e ci sarà anche la possibilità di assistere alla proiezione dell’anteprima cinematografica di Specchio: cortometraggio di Luca Pastore, che affronta i temi dell’anoressia e dei disturbi alimentari che, purtroppo, sono ancora causa di tantissimi decessi nella fascia d’età che va dai 12 ai 25 anni.

L’evento potrà essere commentato anche grazie all’ hashtag di riferimento che sarà #SubsonicaDay e si prospetta una serata davvero fantastica per tutti gli amanti della musica dei Subsonica che, ancora una volta, tengono fede alla loro reputazione di sperimentatori portando al cinema un progetto interessante sotto tanti punti di vista e che in seguito potrà essere preso in considerazione anche da altri artisti.

La musica e il cinema hanno bisogno di unirsi per poter andare avanti e per potere regalare al pubblico prodotti culturali sempre più studiati e intriganti.
Per tutti quelli che vogliono prendere il biglietto già da ora, sono aperte le prevendite presso le casse delle multisale UCI, tramite internet sul sito www.ucicinemas.it, call center (892.960), App di UCI Cinemas per iPhone, iPod Touch e per iPad (scaricabile gratuitamente da App Store), Android (scaricabile da Google Play) e Windows Phone. Se invece avete voglia di vedere i Subsonica dal vivo, quest’estate saranno in concerto all’Arenile Reload di Napoli il 20 giugno.

Share

Posted in SpettacoloComments (0)

I ragazzi di Scampia presentano “Pianoforte e dintorni”

Tags: , , ,

I ragazzi di Scampia presentano “Pianoforte e dintorni”


NAPOLI – Il 26th Art Amodio ospita, sabato 23 maggio ore 10,30, una mattinata musicale dedicata ai giovani talenti organizzata dall’associazione culturale “I ragazzi di Scampia” e dall’Accademia concertistica giovanile “Aurora Musicale”. Alla manifestazione parteciperà l’attore Sasà Trapanese che ha lavorato tra gli altri con Enzo Moscato e Annibale Ruccello, tra i protagonisti di Novecento Napoletano. Ingresso gratuito. 26Th Art Amodio, via Port’Alba, 25-26 tel. 081446206

Sasa Trapanese

Sasa Trapanese

Programma della mattinata: “La vita è bella” (N. Piovani) pianista Ciro De Vivo; Andante (W. A.Mozart) pianista Gaetano Riccio; Autunno (A. Vivaldi) violinista Chiara Auletta e pianista Gaetano Riccio; Poem (A. Kachaturian) pianista Francesco Nicolai Piemonte; Walzer Op. 69 (F. Chopin) pianista Eduardo Montone; Ciarda (A. Curci) violinista Chiara Negrini e pianista Eduardo Montone; Suaded (G. Desidery) pianista Luca Russo, flautista Michele Martino; Improvviso Fantasia Op. 66 (F. Chopin) pianista Emanuele Marigliano.

L’associazione culturale “I ragazzi di Scampia” (che ha ricevuto la medaglia dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano nel febbraio del 2009) nasce nel 2006 dedicata a tutti i giovani del territorio desiderosi di intraprendere lo studio della musica. Fiore all’occhiello dell’associazione è l’orchestra giovanile “I ragazzi di Scampia” che, dopo la partecipazione al Festival di Sanremo 2006 insieme a Gigi Finizio dove ottiene il Premio Afi, ha pubblicato un Cd edito da RaiTrade. Negli anni però la scuola di musica per mancanza di fondi cessa le sue attività per poi rinascere nel 2013 con un nuovo progetto: Accademia concertistica “Aurora musicale”.

Share

Posted in SpettacoloComments (0)

Comitati contro il concerto di Vasco Rossi e Jovanotti

Tags: , , , ,

Comitati contro il concerto di Vasco Rossi e Jovanotti


NAPOLI – “No al concerto di Vasco Rossi al San Paolo”. Lo annuncia il comitato civico ‘Fuorigrotta vivibile’ che ha inviato una diffida alla prefettura e una lettera al Sindaco per una convocazione urgente. «Il concerto di Vasco Rossi allo stadio San Paolo non si può fare».

Alcuni cittadini di Fuorigrotta reagiscono per le vie ufficiali alla notizia che, la prossima estate, si esibiranno nello stadio, trasformato in arena della musica, il Blasco e a seguire Jovanotti.”Prima alcuni comitati dicono no ad un coVasco Rossincerto acustico di Patti Smith a San Giovanni Maggiore. Adesso – dichiarano Francesco Emilio Borrelli dei Verdi e Gianni simioli della radiazza – parte una crociata contro queli di Vasco Rossi e Jovanotti allo Stadio San Paolo dove si giocano invece da decenni le partite del Napoli. Quindi per questi comitati il pallone va bene e la musica no. A questo punto ci sembra davvero che una sorta di provincialismo culturale stia prendendo il sopravvento in città. Si parla sempre di turismo, grandi eventi, concerti ma poi nascono in continuazione comitati di ogni tipo che vivono la loro missione per oscurare ogni manifestazione ludica o culturale in città . Questo anche grazie a posizioni a nostro avviso surreali della soprintendenza che ha vietato importanti eventi internazionali a Piazza del Plebiscito che però resta ogni giorno nel totale degrado e abbandono. Noi invece proponiamo un comitato pubblico con cui raccoglieremo firme a favore dei concerti, degli eventi culturali, delle manifestazioni pubbliche a Napoli come dovrebbe essere in ogni città che aspira ad essere globale”.

“Abito di fronte allo stadio e credo che questo sito – Prof. Nicola Pasquino docente di misure alla facoltà di Ingegneria della Federico II – è deputato naturalmente ad ospitare eventi ludici in città. Per questo dico si ai concerti. Certo i problemi di inquinamento acustico potrebbero esserci e per questo sarebbe auspicabile che il comune rendesse noti quali prescrizioni ha intenzione di dare agli organizzatori ad esempio sul posizionamento delle casse. Inoltre mi auguro che il servizio di presenza delle forze dell’ordine sia uguale se non superiore a quello in vigore per le partite e che sia prevista per l’occasione l’apertura fino a tardi della metropolitana. Credo che questa sia in ogni caso l’occasione giusta per ridiscutere una nuova collocazione dello Stadio a Napoli”.

Share

Posted in Cronaca, SpettacoloComments (0)

Il prodigio Leonora Armellini ospite della rassegna “Concerti al Tramonto”

Tags: , , ,

Il prodigio Leonora Armellini ospite della rassegna “Concerti al Tramonto”


NAPOLI – Venerdì 1 agosto alle ore 20.00, sulla suggestiva terrazza panoramica di Villa San Michele, la giovanissima pianista Leonora Armellini, che ventenne già vanta nel suo curriculum un applauditissimo debutto al Carnegie Hall di New York, affronterà brani dal repertorio di due tra gli autori più amati e noti di tutti i tempi: Schumann e Chopin.

Leonora Armellini in concerto a Villa San Michele

Leonora Armellini in concerto a Villa San Michele

La pianista padovana contribuisce ad arricchire il cartellone della rassegna di nomi prestigiosi: già ospite nel 2011, torna a grande richiesta, dopo aver calcato il palcoscenico dell’ultima edizione del Festival di Sanremo, unica artista di genere classico voluta fortemente da Fabio Fazio. Nonostante la giovanissima età, infatti, Leonora è richiestissima in tutti i teatri e festival internazionali per il suo singolare approccio al pianoforte che lascia incantati chiunque abbia il privilegio di ascoltarla. Vincitrice di numerosi concorsi, è un’esperta conoscitrice del repertorio chopiniano e fine esecutrice delle musiche di Schumann, di cui darà prova al pubblico anacaprese.

La rassegna Concerti al Tramonto, diretta dal Console On. Staffan de Mistura e organizzata dalla Fondazione Axel Munthe con la consulenza musicale del pianista svedese Love Derwinger, è realizzata con il patrocinio dell’Ambasciata di Svezia e con il contributo di Progetto Piano.
Per l’acquisto dei biglietti (prezzo concerti € 15,00; ridotto ragazzi e studenti € 5,00) basta recarsi alla biglietteria un’ora prima o, in prevendita, presso il bookshop del museo, tutti i giorni dalle 9 alle 18. Per chi viene da Napoli vi è la possibilità di rientro con l’ultima corsa marittima. Per informazioni: tel. 081.8371401 www.villasanmichele.eu

Share

Posted in SpettacoloComments (0)

Arriva Hamilton De Holanda, mandolinista doc di Stefano Bollani

Tags: , , ,

Arriva Hamilton De Holanda, mandolinista doc di Stefano Bollani


NAPOLIÈ  il mandolinista più famoso del momento. Il Jimi Hendrix del bandolim. Insieme al grande Stefano Bollani sta inanellando una serie di sold out in giro per l’Italia. La sua musica rievoca il sole, i colori e i profumi delle spiagge di Copacabana.

Hamilton de HollandaVenerdì 25 luglio, alle ore 21:00, arriva Hamilton de Holanda per il terzo appuntamento di Musica al Parco 2014, il festival di musica internazionale della città di Avellino, organizzato dal Teatro “Carlo Gesualdo”, con la direzione artistica dell’associazione culturale “I Senzatempo” e con il sostegno dell’Ente provinciale del Turismo di Avellino.

Hamilton de Holanda, enfant prodige del bandolim, nato a Rio de Janeiro nel 1976, è un portatore sano di una musica unica e inconsueta. La sua vasta visione musicale spazia dal jazz al choro, dalla samba al tango nuevo, messi insieme da una straordinaria tecnica e una magica esecuzione, aspetti salienti della sua forza espressiva.

Al “Gesualdo” proporrà al pubblico di Avellino il suo ultimo lavoro “Bandolim 10 Cordas – Música Acústica Brasileira do Choro ao Jazz”, progetto che ospita le sue nuove composizioni e alcuni dei Caprichos, ispirati dai Capricci di Paganini, che sono stati composti per servire come studio al mandolino 10 corde, oltre alle musiche di Chico Buarque e Baden Powell.

Maestro dell’improvvisazione e l’interazione con il pubblico, Hamilton De Holanda è considerato come un trasgressore del mandolino, nonché il creatore della tecnica del mandolino 10 corde, capace di liberare lʼemblematico strumento brasiliano da alcune delle sue influenze e generi, coniando un nuovo linguaggio artistico.

De Holanda collabora sistematicamente con artisti di livello internazionale come Richard Galliano, Cesaria Evora, Zelia Duncan e ovviamente con il nostro Stefano Bollani, con cui ha recentemente formato un duo d’eccezione che ha entusiasmato il pubblico dell’Umbria Jazz e sbancato i botteghini dell’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Per l’occasione, il concerto di Hamilton de Holanda sarà aperto da una performance dagli allievi provenienti dalle classi di canto jazz e moderno dell’Accademia di Musica W. Kandinsky, nell’ambito della mini rassegna “Avellino Suona Bene” che, dopo il successo della passata stagione, introdurrà i grandi concerti di Musica al Parco 2014.

I biglietti per assistere al concerto di Hamilton de Holanda sono ancora disponibili presso i botteghini di piazza Castello, aperti dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20.

Share

Posted in SpettacoloComments (0)



Seguici su FaceBook