Stampati 9 milioni di euro falsi, 3 arresti

NAPOLI – Un laboratorio clandestino per la produzione di euro falsi è stato scoperto dai finanzieri del Nucleo speciale di polizia valutaria di Roma e del comando provinciale di Napoli, coordinati dalla procura della Repubblica di Torre Annunziata. Il laboratorio era in un locale al pian terreno di una palazzina di Frattaminore (Napoli) e nascosto nel retro di un’officina meccanica per riparazioni auto, anch’essa abusiva.

soldiTre campani, A. T. di 34 anni, V. P. di 26 anni e S. P. di 55 anni, sono stati arrestati mentre stavano stampando e tagliando banconote da 20 euro, pronte per essere immesse sul mercato.

Secondo i finanzieri, i falsari, abilissimi nel mestiere, avevano realizzato un ottimo prodotto finito utilizzando sofisticati macchinari off set. I militari hanno impedito ai tre di fuggire e li hanno colti in flagranza di reato: avevano già realizzato ben 9 milioni di euro falsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.