Solidarietà, la Diocesi di Napoli aiuta 50mila bisognosi

NAPOLI (di Flavia Di Lena) – Appuntamento con la solidarietà. Il Cardinale Sepe ha fissato a Napoli il 17 ed il 18 Maggio, per tendere la mano a più di 50.000 bisognosi della diocesi, promuovendo la raccolta e la distribuzione di beni di prima necessità.

Il Cardinele Crescenzio Sepe
Il Cardinele Crescenzio Sepe

In questi due giorni tutta la cittadinanza è chiamata ad aderire alla Colletta Alimentare sostenuta dalla Caritas Diocesana di Napoli, insieme all’associazione CAlR, al consorzio Co.Re e alla cooperativa sociale “Ambiente Solidale, impegnate in attività di volontariato nel territorio napoletano. L’iniziativa prevede la possibilità di recarsi nei punti vendita aderenti e scegliere gli alimenti da donare che, con l’aiuto di volontari saranno distribuiti ai più poveri, grazie alla mediazione delle parrocchie. E allora mobilitiamoci tutti: un semplice gesto di solidarietà può dare una risposta concreta ai bisogni di chi lotta quotidianamente per la sopravvivenza anche nella nostra città.

Perché non è necessario allontanarsi troppo per scontrarsi con la povertà. Impariamo quindi a non sprecare il cibo e ad acquisire la consapevolezza del suo valore attraverso la condivisione perché, come spiega Antonio Capece, presidente della coop. Ambiente Solidale: ” Quando il cibo viene condiviso con solidarietà, nessuno è privo del necessario”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.