“Single per legittima difesa” , la presentazione Nunzia Marciano a villa Bruno

NAPOLI – Si terrà domani, martedì 20 dicembre, a partire dalle ore 18.00 presso la Biblioteca comunale di San Giorgio a Cremano in Villa Bruno, Via Cavalli di Bronzo, n. 22 la presentazione del libro “Single per legittima difesa”, della giornalista Nunzia Marciano per la Alessandro Polidoro Editore. L’evento è a cura del Forum delle Associazioni di San Giorgio a Cremano e della libreria La Bottega delle Parole. Alla presentazione prenderanno parte, oltre all’autrice, l’assessore alle Pari opportunità del Comune di San Giorgio, Anna Buglione e l’editore Alessandro Polidoro. Modera la giornalista Anna Trieste. I saluti saranno affidati a Roberto Dentice e Miryam Gison.

Durante la presentazione l’associazione Noir illustrerà il libro attraverso le fotografie di Simone Trapani e la recitazione a cura di Danilo Maglio. Accompagnamento musicale a cura di Jennà Romano dei Letti Sfatti.
“Si è single per scelta. Si è single perché gli uomini qualche volta scappano, ma poi, puntualmente ritornato. Si è single perché trovarne uno che non sia sposato, impegnato, fidanzato o comunque –ato è praticamente impossibile. O, semplicemente, si è Single per legittima difesa”.
Single per legittima difesa è un libro che ironicamente esplora il complesso mondo delle relazioni uomo-donna ai giorni nostri e il loro reciproco interagire, cercando di dare un senso a comportamenti spesso indecifrabili del maschio moderno. Attraverso il racconto sarcastico di storie tutte rigorosamente vere, Nunzia Marciano racco
nta i comportamenti spesso paradossali dei maschi e i risvolti psicodrammatici del legami ai tempi moderni. Il libro, con toni seri ma mai troppo seriosi, racconta anche degli aspetti realmente drammatici delle relazioni uomo-donna che troppo spesso sfociano, purtroppo, nella violenza sulle donne o in rapporti in cui l’unico mezzo di contatto è uno smartphone, aggeggio “diabolico” che quel rapporto finisce per svilirlo. Infine, il libro analizza il significato che l’autrice dà ai concetti stessi di “Amore” e di coraggio. Il coraggio, un tema che torna spesso nel testo: il coraggio di essere, di vivere, di amare e il coraggio di non accontentarsi, soprattutto. I maschi e le donne, insomma, raccontati con una penna sagace, irriverente e ironica. Per sorridere. E per riflettere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.