Servizio Civile, i 4 progetti finanziati da Icaro

Si tiene oggi alle 10:45 il Webinar (link per la registrazione:  http://bit.ly/3rk9N5V) organizzato da Icaro Consorzio di Cooperative Sociali sul Bando 2020 di Servizio Civile Universale.


L’obiettivo del Webinar è quello di fornire un valido supporto a tutti coloro che intendono partecipare alla realizzazione di uno dei 4 programmi finanziati ad Icaro, rispondendo alle domande sui progetti facenti parte dei programmi e su come presentare la propria candidatura, entro e non oltre le ore 14.00 dell’8 Febbraio 2021.
Icaro, infatti, con i suoi 4 Programmi (“No Limits”, “Generazione Vincente”, “Gran Tour” e “Senior”), che raggruppano 15 progetti, darà la possibilità a 886 giovani di svolgere un anno di volontariato a favore della comunità (info al link: https://www.consorzioicaro.org/servizio-civile/1190-bando-2020-servizio-civile-icaro/).
Possono presentare domanda tutti coloro che hanno compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno d’età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda e che sono in possesso dei requisiti indicati dal bando (

https://www.serviziocivile.gov.it/menusx/bandi/selezione-volontari/bandoord_2020.aspx). 
Al Webinar (cui ne seguiranno almeno altri due) parteciperanno ex volontari di Icaro Consorzio di Cooperative Sociali e il Coordinatore Responsabile Nazionale Per Il Servizio Civile Universale, dr. Vincenzo Griffo: “Il nostro consorzio, che partecipa attivamente al bando con ben 4 Programmi che abbracciano il settore dell’assistenza, dell’educazione e del patrimonio culturale“; spiega Griffo, “grazie ai webinar da noi organizzati, vuole esser d’aiuto per tutti coloro che sono interessati a partecipare, fornendo indicazioni sia sul bando sia sulle modalità di partecipazione. Il nostro obiettivo è di fornire un’ulteriore assistenza ai giovani, offrendo loro un’opportunità in un momento così complicato come quello che stiamo vivendo“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.