Serie A: La Juve ringrazia il Napoli e festeggia il quinto scudetto

NAPOLI (di Eleonora Posabella) – La XXXV giornata di serie A incorona la Juventus, che si laurea campionessa d’Italia per il quinto anno consecutivo, risultato quasi inedito nel nostro campionato. Alla Juve però non basta vincere per gioire, la squadra di Allegri è infatti costretta ad attendere l’esito del match tra Roma e Napoli, in bilico fino all’ultimo minuto.

Serie-APrima di ciò però la giornata viene inaugurata dalla gara di sabato sera tra Inter e Udinese, nella quale i padroni di casa rimontano il prematuro vantaggio della squadra di mister De Canio, a segno dopo appena 9 minuti di gioco grazie alla rete si Thereau. La vittoria dei nerazzurri passa attraverso un ritrovato Jovetic, autore di una bella doppietta, che spiana appunto la strada all’undici di Mancini. Domenica alle 12.30 il Palermo batte al Matusa il Frosinone, restando così attaccato alla speranza ed infrangendo quella degli avversari di rimanere in serie A anche nella prossima stagione. Alle 15.00 tutte vittorie casalinghe ad eccezione del match tra Torino e Sassuolo, terminato nettamente in favore dei neroverdi, ora davvero a pochi passi dal sogno europeo.

Vincono dunque l’Atlanta contro il Chievo, il Bologna che strapazza il Genoa di mister Gasperini ed infine la Sampdoria in rimonta contro la Lazio, complice anche il rigore sbagliato da Candreva. In serata la Juventus vince sul campo della Fiorentina grazie alla solita determinazione e alle belle parate di Gigi Buffon, il quale sembra quasi vivere una seconda giovinezza. Quasi 24 ore dopo arriva per i bianconeri anche la sicurezza matematica, poiché il Napoli ospite all’Olimpico di Roma, si lascia beffare sul finale dall’undici di Spalletti, dopo aver dominato la gara per gran parte dei 90 minuti. La sconfitta partenopea oltre a sancire l’ennesimo incredibile successo per la squadra di Allegri, costringe il Napoli ad un finale di campionato davvero poco tranquillo, poiché la Roma è distante adesso solo 2 punti. Alle 17.00 altra pesante sconfitta per il Milan di mister Brocchi, che dopo l’iniziale vantaggio si lascia battere in rimonta dal Verona, ultimo in classifica. Alle 19.00 poi chiude la XXXV giornata la partita tra Carpi ed Empoli, terminata in favore dei padroni di casa, che con questa vittoria si staccano in maniera forse decisiva dalla zona retrocessione.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.