Serie A: Corrono tutte, mentre la Roma rallenta ancora

NAPOLI (di Eleonora Posabella) – Dopo la lunga pausa natalizia la serie A torna in campo il giorno dell’ Epifania, per disputare la XVIII giornata, mantenendo pero’ quasi inalterati i propri equilibri.
Apre le danze il derby della lanterna tra Genoa e Sampdoria, giocato di martedi’ sera e terminato in favore degli ospiti blucerchiati, i quali dopo un avvio spumeggiante, che li porta su un netto 3-0, calano di concentrazione e concedono molto spazio al team di Gasperini.
Serie-AIl Genoa si desta dunque dal sonno, ma quando e’ ormai troppo tardi, poiche’ il tempo non e’ sufficiente a colmare lo svantaggio; inutile dunque la doppietta di Pavoletti.
Mercoledi’ alle 12,30 l’Udinese batte l’Atalanta nel match casalingo del Friuli, facendo ancora una volta a meno del talento di Antonio Di Natale.
Alle 15.00 si svolgono diverse importanti gare, nelle quali trovano 3 punti fondamentali in chiave scudetto la Juventus di Allegri in casa contro il Verona e la Fiorentina di Sousa al Barbera di Palermo.
I bianconeri hanno vita davvero facile contro l’ultima della classe, che non dispone delle qualita’ necessarie per contrastare l’undici di Allegri.
I viola invece faticano un po’ di piu’ sul campo del Palermo, che e’ pero’ costretto ad arrendersi difronte al talento di Ilicic, ex della gara e autore di due magnifiche reti.
Intanto la Roma non va oltre il pari in casa del Chievo, dove, dopo un inizio nettamente appannaggio degli ospiti giallorossi, questi subiscono una rimonta da parte degli avversari, lasciandosi cosi’ dietro punti importantissimi.
Pareggia anche la Lazio in casa contro il Carpi, in un match che termina a reti bianche e il Sassuolo contro l’Empoli; mentre il Bologna infligge l’ennesima umiliazione al Milan di Mihajlovic, che incappa in un super Mirante.
Alle 18.00 tocca all’Inter capolista che con il solito 1-0 espugna il Castellani di Empoli, mantenendo cosi’ inalterato il proprio primato.
In serata aspettiamo dunque soltanto la risposta del Napoli, che non vuole essere da meno rispetto alle avversarie e percio’ impiega al meglio le proprie forze contro il Torino, portando quindi a termine il proprio compito.
Splendide le reti di Insigne prima e Hamsik poi, che regalano la vittoria ai propri tifosi, senza l’ausilio di Higuain, che puo’ quindi prendersi una serata di stop senza troppi problemi per la squadra partenopea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.