Sequestro di armi al Rione Traiano

NAPOLI – Armi, munizioni e droga sono state  trovate e sequestrate dai carabinieri nel corso di un intervento nel Rione Traiano, quartiere della zona occidentale di Napoli. I militari della compagnia di Bagnoli hanno eseguito decine di controlli e perquisizioni tra via Orazio Coclite, via Romolo e Remo e via Tertulliano.

ArmiNelle adiacenze dei complessi di edilizia popolare i carabinieri hanno trovato: due fucili a pompa con matricola abrasa; un fucile calibro 12 monocanna; una pistola mitragliatrice con silenziatore artigianale; una pistola calibro 9 con matricola abrasa, completa di caricatore pieno con 15 colpi, e altri due caricatori pieni; circa mille colpi di vario calibro e un giubbotto antiproiettile. Insieme alle armi, chiuse accuratamente in borsoni e pronte all’uso, gli operanti hanno trovato: 400 grammi di hashish; 60 grammi di cocaina; 1,3 kg di marijuana suddivisa in centinaia di dosi pronte per essere spacciate, e 6 bilancini di precisione.

Nel corso delle operazioni sono state rimosse 4 porte blindate e 6 cancellate installate abusivamente a protezione di locali utilizzati per attività illecite. Durante l’intervento sono state arrestate tre persone: una 45enne per violazione agli obblighi della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, una 51enne e un 28enne per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.