Sequestra e stupra ex che non vuole sposarlo: fermato cingalese

NAPOLI – Vuol farsi sposare dalla sua ex, la sequestra e poi la violenta. La donna, però, finge di accettare le nozze e riesce a scappare. E’ accaduto a Napoli dove i carabinieri hanno sottoposto a fermo un 42enne dello Sri Lanka ritenuto responsabile di sequestro di persona a scopo di rapina e violenza sessuale.

CarabinieriLe indagini, avviate subito dopo la denuncia di una connazionale 41enne con la quale l’uomo aveva avuto una relazione sentimentale, hanno accertato che verso le 14.30 del 18 novembre scorso, il 42enne aveva avvicinato la donna in piazza Cavour e, minacciandola con un coltello, l’aveva obbligata a seguirlo nella sua casa, un terraneo nel Rione Sanità.  Qui, dopo essersi impossessato di alcuni oggetti d’oro e di due telefonini della vittima, con la minaccia di ridurla a pezzi a coltellate e chiedendole continuamente di sposarlo, ha spinto la malcapitata in camera da letto e l’ha picchiata, per poi bloccarle le mani con del nastro adesivo da imballaggio costringendola a subire un rapporto sessuale. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.