“Se è amore non si muore”, a Caserta il canto di Tina e Carmen Femiano sul femminicidio

NAPOLI – “Se è amore non si muore”. Si chiama così il testo che segna il terzo appuntamento della rassegna “Experience Theatre”, in programma venerdì 11 aprile, alle ore 21, presso il PlautoTeatroStudio, in via Grotta 1, a San Nicola La Strada (Caserta). A salire sul palco saranno Tina e Carmen Femiano, accompagnate al pianoforte da Mariella Pandolfi, con adattamento e regia di Carmen Femiano.
Tina e Carmen FemianoTina Femiano sarà una donna che diventa “tante donne”, interpretando alcune fra le pagine più intense di chi ha raccontato il gesto estremo dell’amore che si fa morte (Patrizia Rinaldi, Massimo Carlotto, Roberto Cavosi, Manlio Santanelli. In un crescendo di emozioni e spiazzamenti, tra dramma e comicità, l’interprete dona corpo e voce a donne criminali, donne innamorate, donne folli, donne-madri, donne amate e che sanno amare. La voce di Carmen Femiano e il pianoforte della Pandolfi, in una sorta di “colonna sonora dal vivo” (K. Weill, R. Viviani, A. Sinagra)  come fantasmi che volteggiano nel buio della perdita di contatto con la realtà, accompagneranno la platea attraverso un passaggio, in cui le donne protagoniste sono vittime, carnefici e inconsapevoli complici dell’imbarbarimento dell’esistenza, perché “Se è amore non si muore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.