Port’Alba, Coppola: “Sindaco Ignavo, faccia ordinanza sulle bancarelle”

NAPOLI – “Il sindaco si dimostra ancora una volta un ignavo, che non si assume le responsabilità del suo ruolo e che non rispetta le tradizioni storiche della città come quella dei librai di Port’Alba”. Lo dice in una nota Armando Coppola, presidente della quarta Municipalità, che venerdì 18 luglio scenderà in piazza al fianco dei librai insieme a Paolo Russo di Forza Italia.

Armando Coppola
Armando Coppola

“Già due anni fa come Municipalità presentammo un progetto di riqualificazione per la zona che va da piazza Bellini a Port’Alba – dice Coppola – ma non se ne è mai fatto nulla. Oggi, dagli ultimi incontri avuti con il Comune, è stato assegnato a noi Municipalità il compito di rilasciare le autorizzazioni per l’occupazione di suolo pubblico. Ma si tratta semplicemente di concedere ai librai i 70 centimetri previsti dal regolamento comunale fuori ai loro negozi. Mentre i librai chiedono di allestire le bancarelle al centro della strada”. Per Coppola il provvedimento del Comune significa “scaricare sulle due Municipalità interessate, la II e la IV, questa patata bollente. Ma se il sindaco vuole davvero risolvere la questione faccia piuttosto un’ordinanza sindacale o una delibera di giunta, che regolarizzi i librai storici di Port’Alba, invece di penalizzarli e causare la chiusura di una strada che rappresenta una tradizione culturale della città”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.