Pompei, Renzi invoglia i privati

NAPOLI- “L’Italia e’ il paese della cultura e allora sfido gli imprenditori: che state aspettando?”. Lo dice Matteo Renzi, parlando del crollo a Pompei. Basta con il “rifiuto ideologico sull’intervento dei privati come se la tutela del bene la garantisse solo l’intervento pubblico: se il privato tiene in piedi il muro perche’ non permetterglielo?

Matteo Renzi
Matteo Renzi

Il ministro Franceschini e’ subito intervenuto, ma bisogna essere ancora piu’ operativi”. Matteo Renzi sprona il suo esecutivo a dare il massimo nell’impulso al settore turistico. “Non si puo’ essere indifferenti di fronte alla “Grande bellezza” che vince l’Oscar mentre Pompei cade a pezzi”. Renzi da questo punto di vista apre ai privati nella gestione dei beni culturali. “Non si puo’ avere un pregiudizio ideologico. Se io attraverso la gestione pubblica faccio crollare il muro e con la gestione privata faccio andare le classi, allora meglio la gestione privata”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.