Pd, Cozzolino: “Necessario un Congresso Fondativo”

NAPOLI – “E’ evidente che il risultato elettorale delle comunali a Napoli, abbia gettato luci ed ombre sul Pd in città. Bisognerà aprire un largo confronto e dare il via ad un Congresso fondativo nell’area metropolitana”. Così al VELI NO, l’europarlamentare del Pd, Andrea Cozzolino. “Come rilanciare il partito? E’ un tema complesso. Sicuramente lo affronteremo nei prossimi mesi, a cominciare dall’azione di governo che stiamo realizzando in Campania e dal Referendum sulla riforma.

Andrea CozzolinoOccorrerà aprire una profonda e seria discussione di natura congressuale, idea che propongo da tempo oramai. Dobbiamo affrontare nodi che non possono più essere rinviati”. Sui rapporti tra il Pd campano e Palazzo Santa Lucia: “In Campania dobbiamo contribuire a costruire una programmazione seria – ha ricordato – e utilizzare le risorse che l’Unione europea ci ha messo a disposizione, recuperando così un ritardo dovuto alla gestione del passato. L’unica nostra preoccupazione è quella di rilanciare la nostra regione”. “Sicuramente parteciperò alla Festa de l’Unità, un evento organizzato anche a Napoli da tanti giovanissimi. Sarò anch’io con stasera e domani in Puglia e lunedì di nuovo nel capoluogo campano. Questo è un modo per dimostrare quanto il premier e segretario del partito nazionale sia impegnato al 100% nelle politiche per il Mezzogiorno”. Sul caso dei Cinquestelle a Roma: “Credo sia troppo presto per valutarne gli effetti sui cittadini. Non c’è dubbio che per il Pd, l’unico modo per rispondere a una domanda di cambiamento, di trasparenza e di governo che viene dai cittadini, sia scendere in campo, farsi avanti – ha concluso – e non lasciare il passo a realtà come quelle del M5S che non è in grado di gestire e governare una città come Roma”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.