Parte la XII Edizione di Wine&Thecity

di Maria Stella Spiniello

Venerdì 3 maggio, al Museo PAN, si è svolta la conferenza stampa per la presentazione della Dodicesima Edizione di Wine&Thecity. Trattasi di una rassegna napoletana che celebra la creatività urbana e la cultura del bere bene. La luna è il tema di questa XII edizione. Il 2019 è l’anno che celebra i 50 anni dalla missione di Apollo 11.

In programma dieci giorni di appuntamenti che vanno dal 9 al 18 maggio. In altre parole, Wine&Thecity collabora con la partecipazione di prestigiose cantine vitivinicole italiane. Inoltre, è prevista l’apertura straordinaria di luoghi di interesse storico e culturale della città, il contributo di chef stellati e il coinvolgimento di artisti, poeti e scienziati tutti impegnati in una staffetta di eventi all’insegna dell’ebbrezza creativa e della luna.

Il 9 maggio ore 21 in Piazza dei Martiri ci sarà l’inaugurazione con “Across the moon”. La famosa piazza di napoli si trasformerà, grazie alla video installazione con video mapping realizzata dall’artista Alessandra Franco. Dopo di che, negli spazi del Gran Caffè la Caffettiera, in piazza dei Martiri vi sarà un after show con le bollicine di montagna Trentodoc insieme agli originali cocktail al caffè di Kimbo.

Inoltre, affinché si raggiunga un’esperienza sensoriale, ci saranno i finger food preparati dagli chef de la Caffettiera che per l’occasione presenterà la nuova drink list del bar.

Il calendario è ricco di eventi e si concluderà il 18 maggio al Bagno Sirena di Posillipo. Il gran finale è caratterizzato dalla grande festa della Luna Piena e la performance Esbat scritta e diretta da Ciro Sabatino. Infine, con questa dodicesima edizione viene inaugurata la sezione “In Viaggio con Wine&Thecity”. Una nuova iniziativa che nasce con Aeroporto Internazionale di Napoli per conoscere le destinazioni del vino in Italia e in Europa attraverso itinerari esclusivi organizzati da Wine&Thecity in partnership con l’agenzia Chiaia Viaggi. Un progetto per autentici wine-trotter che vede come prima partenza il 20 settembre Bilbao e la Rioja Alavesa. Il viaggio consiste in un itinerario di 4 notti e cinque giorni tra architettura contemporanea, spettacolari cantine disegnate da archi-star, degustazioni eccellenti e alta cucina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.