Non solo mare in Puglia, «Pochi conoscono le “Montagne del Salento”»

Il Salento è famoso per il mare, talmente bello da essere soprannominato “le Maldive d’Italia”. Per i trulli, quelle tipiche costruzioni contadine divenute oggi splendide dimore private o boutique hotel di lusso. Per gli ulivi e i frantoi che si possono visitare ma dove soprattutto si può andare a degustare l’olio e a banchettare.

Pochi hanno sentito parlare delle montagne del Salento. Invece, a pochi chilometri da Santa Maria di Leuca, dove Mar Ionio e Adriatico s’incontrano, lungo un bellissimo tratto di costa fatto di rocce e di grotte, si trova una delle falesie più belle e meno conosciute, il Fiordo del Ciolo.

La località esatta è il Comune di Gagliano del Capo, all’interno dell’area protetta del Parco Naturale Regionale Otranto Santa – Maria di Leuca Bosco di Tricase, dove il fiordo che s’affaccia su una meravigliosa insenatura dalle acque cristalline si staglia tra i canyon dove flora e fauna sono tipiche di questo territorio. (fonte: Si viaggia.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.