Nitto Palma alla Giustizia, visita a Nicola Cosentino

“Ci sembra davvero molto significativo e raccapricciante – dichiara il responsabile regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli – che il primo atto del neo eletto Presidente della Commissione Giustizia del Senato l’ On. Nitto Palma sia stato quello di andare a visitare in carcere a Napoli l’ ex deputato Nicola Cosentino accusato di gravissimi rapporti con la camorra campana. Probabilmente l’ ha omaggiato o ha festeggiato con lui la clamorosa elezione.

Presidente commissione Giustizia Nitto Palma
Nitto Palma

Noi siamo davvero esterrefatti e senza parole. Il tutto capita proprio nel giorno in cui un collaboratore del consigliere regionale della Campania Sergio Nappi è destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare per concorso in truffa aggravata ai danni del consiglio regionale. L’ ennesimo nei confronti di esponenti politici del centro destra della Regione Campania. Mentre i campani sono disperati e senza lavoro, gli ospedali sono al collasso ed il sistema giudiziario è in stato comatoso il responsabile regionale campano ritiene prioritario andare a visitare un soggetto accusato di gravissimi reati di camorra. In questo primo giorno di mandato il Presidente Nitto Palma avrebbe fatto meglio ad andare a rendere omaggio alla tomba di Peppino Impastato, un giovane grande uomo che aveva fatto della lotta senza quartiere contro le mafie la sua ragione di vita e che proprio il 9 maggio di 35 anni fa veniva ammazzato dalla mafia a Cinisi. Ognuno sceglie i suoi riferimenti culturali e morali. Palma ha scelto Cosentino noi preferiamo Impastato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.