Mirò e il linguaggio dei segni

(di Maria Stella Spiniello) La mostra è in esposizione fino al 23 febbraio presso il Pan di Napoli

Al PAN, il Palazzo delle Arti di Napoli di via dei Mille, possiamo ammirare 80 opere straordinarie di Joan Miró che fanno parte della collezione del Museo Serralves di Porto. Tutte opere originali tra quadri, disegni, sculture, collages e arazzi che provengono dalla importante collezione di lavori del grande maestro catalano e che sono di proprietà dello Stato portoghese.

La mostra è curata da Robert Lubar Messeri, professore di storia dell’arte all’Institute of Fine Arts della New York University e direttore della Càtedra Miró presso l’Open University of Catalunya, e allestita assieme a Francesca Villanti, direttore scientifico di C.O.R.

In esposizione: quadri, disegni, sculture, arazzi e collage. Tutti i lavori provengono dallo stato portoghese. Le opere esposte, suddivise in sezioni, ripercorrono la carriera di Mirò dal 1924 al 1986 mostrando al pubblico le varie fasi artistiche da lui vissute.

La mostra sarà accessibile fino al 23 Febbraio 2020. I visitatori potranno ammirare i capolavori dell’artista surrealista ogni giorno, ad eccezione del martedì, secondo i seguenti orari: 9:30-19:30. Sono previste agevolazioni sul costo del biglietto per studenti universitari, gruppi e scuole. Tutte le informazioni sono consultabili sul sito del comune di Napoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.