L’archivio storico della canzone napoletana si sposta a Milano

NAPOLI – Interrogazione ai ministri dello sviluppo economico e dei beni e delle attività culturali e del turismo “La decisione della Rai di spostare l’archivio della canzone napoletana da Napoli a Milano ha dei connotati quanto meno surreali, verrebbe quasi da ridere se non fosse tutto vero. Ma come si può pensare che la sede naturale dell’archivio debba essere la mediateca Santa Teresa di Milano e non a Napoli?”.

Peppe De Cristofaro
Peppe De Cristofaro

Lo afferma il senatore di SEL Senato Peppe De Cristofaro, che ha presentato una interrogazione ai ministri dello sviluppo economico e dei beni e delle attività culturali e del turismo.
“La decisione della RAI – prosegue De Cristofaro – di trasferire uno dei tesori che maggiormente contribuisce all’identità della città ha colto di sorpresa anche il Comune di Napoli, visto che esisterebbe un accordo tra le 2 parti per collocare l’archivio nella Casina Pompeiana, nella Villa Comunale”.

Nell’interrogazione si chiede inoltre ai ministeri di verificare i termini dell’accordo tra il Comune di Napoli e la RAI e di favorire un rapido ritorno dell’archivio nella città di Napoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.