La mostra sui tesori di Ercolano approda a Los Angeles, «Un onore per la nostra storia»

di Francesco Sorbino Approda a Los Angeles la mostra «Buried by Vesuvius» interamente dedicata all’area archeologica di Ercolano ed ai tesori della celebre Villa dei Papiri. Al taglio del nastro hanno presenziato il presidente del J. Paul Getty Trust James Cuno, il direttore Getty Museum Timothy Potts, il curatore della mostra Kenneth Lapatin, e dall’Italia sono giunti il direttore del Parco Archeologico di Ercolano Francesco Sirano ed il sindaco di Ercolano Ciro Buonajuto.

«L’accoglienza riservata alla nostra città a Los Angeles – ha detto il sindaco di Ercolano Buonajuto- testimonia l’eccezionale importanza del nostro territorio nel panorama culturale mondiale – ha detto il sindaco di Ercolano. Siamo onorati dell’attenzione di un’istituzione del calibro del Getty Museum, il nostro obiettivo è fare in modo che intorno alla città antica possa svilupparsi un ecosistema sostenibile affinché la bellezza torni ad occupare un ruolo principale nel nostro territorio e per rendere ancor di più Ercolano un punto di riferimento culturale di livello mondiale».

«Poter collaborare con un’istituzione internazionale di questo livello – dichiara Luigi Vicinanza, presidente della Fondazione Cives-Mav di Ercolano – è un ulteriore riconoscimento delle qualità tecnologiche e scientifiche acquisite dal Mav nei suoi primi dieci anni di attività. Non è la prima volta che il Mav collabora con istituzioni culturali straniere».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.