La Juve è campione d’Italia…ancora!

NAPOLI (di Eleonora Posabella) – La Juventus si laurea campione d’Italia per la quarta stagione consecutiva e lo fa con ben quattro giornate d’anticipo rispetto alla fine del campionato di serie A.

Foto Marco Alpozzi - LaPresse 05 05 2013 Torino Sport Campionato di calcio Serie A TIM 2012/2013 Juventus vs. Palermo  Nella foto: Coreografia ingresso squadre in campo Foto Marco Alpozzi - LaPresse 05 05 2013 Turin Sport Football Italian Championship Season 2012/2013 Juventus vs. Palermo  In the picture
Fonte: Marco Alpozzi, LaPresse

La partita che permette all’ undici bianconero di approdare a questo ennesimo grande successo si svolge contro la Sampdoria a Marassi, dove l’undici di Allegri compie una prestazione davvero eccellente. Il team nel suo complesso e non le singole personalità danno infatti vita ad un’ ottima performance, che raggiunge il suo culmine al 32° minuto, quando Vidal, si inserisce di testa sull’ assist pennellato da Lichtsteiner.

I blucerchiati di Mihajlovic non riescono dunque ad opporsi alla determinazione con la quale la Juventus si presente al Ferraris; l’incentivo dato dall’ avere l’obiettivo a portata di mano rende infatti la vecchia signora cinica e precisa. Migliore in campo: Arturo Vidal, il cileno è forse l’uomo più in ombra di questa fase della stagione, ma approfitta splendidamente della disattenzione difensiva degli avversari per regalare la vittoria alla sua squadra.

Una volta raggiunto il primo degli obiettivi della “nuova” Juventus di Massimiliano Allegri, l’attenzione dei bianconeri è tutta rivolta al primo dei due match di Champions League contro l’imbattibile team di mister Ancelotti, in programma domani sera allo Juventus Stadium, nel quale la vecchia signora dovrà dimostrare di aver meritato di sedere in cima alla classifica europa con “giganti” del calibro di Real Madrid, Barcellona e Bayern Monaco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.