Categoria | Sport

Juan Monaco: lettera d’addio al mondo del tennis

NAPOLI (di Raffaele Caiffa) – Juan Monaco ha annunciato il suo ritiro dal tennis professionistico. Il tennista argentino ha affidato ai social questo ultimo e gravoso compito dopo 14 anni nel circuito maggiore, dove è riuscito a vincere 9 titoli ATP:
2007 Kitzbuhel, Poertschach, Buenos Aires
2012 Kuala Lumpur, Amburgo, Houston, Vina del Mar
2013 Dusseldorf
2016 Houston.

Il 33enne di Tandil nel 2017 è riuscito a disputare solo 3 match, racimolando altrettante sconfitte: un bottino misero dovuto soprattutto ai tanti acciacchi patiti durante il corso di una carriera in cui “Pico” Monaco è riuscito a mettere in campo cuore, grinta, anima. Sprofondato attualmente alla posizione n.196 del ranking Atp (perdendo 70 posizioni nell’ultima settimana), Juan Monaco ha raggiunto il best ranking come n.10 del mondo il 23 luglio 2012.

Ecco la LETTERA con cui Juan Monaco si congeda con il mondo del tennis giocato:

Cari amici, cari fan;
Anche se mi crea un sacco di nostalgia, sono certo che sto prendendo la decisione giusta. Un parte meravigliosa e molto importante della mia vita è arrivata alla fine.
Mi ritiro dal tennis professionistico.
Ci sono tanti sentimenti che è molto difficile a trascrivere su un pezzo di carta. Orgoglio, di avere affrontato così tante sfide nel corso di molti anni.
Gratitudine, per quello che il tennis mi ha dato: educazione, disciplina, amicizia e momenti indimenticabili. Tristezza, perchè mi mancherà davvero il tennis.
Felicità, di aver avuto la possibilità di lavorare con quello che ho veramente amato da quando ero un ragazzino.
Sapendo che dedizione, sacrificio, tenacia e compromesso sono sempre state il mio motore, vado via con la soddisfazione di aver dato tutto quello che avevo e voglio che sappiate che mi sono divertito fino al mio ultimo match.
Grazie a tutti voi per esservi uniti a me in questo meraviglioso viaggio che è durato 14 anni.

Picco Monaco

Grazie ed bocca al lupo per il futuro Pico.

Share

Leave a Reply



Seguici su FaceBook