Ippodromo di Agnano: cavalli e dipendenti in strada

NAPOLI  (di Antonella Cozzi) – “Puntiamo a un grande rilancio dell’ippodromo di Agnano” così, lo scorso gennaio, l’assessore al Lavoro, Gestione delle crisi e Politiche di sviluppo, Enrico Panini si espresse in merito alla crisi economica e strutturale, che ha colpito l’ippodromo di Agnano.

IppodropoAncora nulla di fatto però, tanto che stamattina cavalli e dipendenti dell’Ippodromo sono scesi in strada per protestare contro la situazione degenerativa dell’impianto.Non solo sì è avuta la crisi della società che aveva in gestione l’impianto ma anche la chiusura della struttura stessa mentre i dipendenti non ricevono lo stipendio ormai da mesi. A questa situazione si è aggiunto di recente l’intimazione di sfratto da parte del Comune di Napoli e un’ordinanza di sgombero delle scuderie in stato di forte degrado.

Il corteo ha bloccato la tangenziale di Napoli bloccando la viabilità delle strade di accesso ad essa. Si è poi diviso in due parti, i cavalli hanno proceduto verso via Terracina mentre i dipendenti si sono recati presso la sede Rai in via Marconi. L’Anas ha però comunicato che il traffico ha ripreso il suo naturale corso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.