In ricordo di De Filippo, nei b&b sfogliatelle e babà per tutti

NAPOLI – Sfogliatelle e babà a colazione per gli ospiti che soggiorneranno nei bed and breakfast e dimore di Napoli in occasione della settimana eduardiana organizzata in città dal 1 al 7 novembre. L’Abbac Confesercenti, l’associazione regionale che riunisce gli operatori ricettivi extra alberghieri, promuove l’iniziativa in occasione del trentennale dalla morte di Eduardo De Filippo. “Abbiamo raccolto l’invito dell’assessore comunale alla Cultura Nino Daniele di garantire l’adesione alle celebrazioni eduardiane, ritenendo di partecipare in questo modo”, dichiara il presidente Agostino Ingenito.

Sfogliatelle e Babà“Cosa c’è di meglio di un dolce risveglio in una città culturale come Napoli che celebra uno dei massimi esponenti del teatro? E così – aggiunge – abbiamo pensato di estendere questa iniziativa a tutti i nostri associati che potranno proporre ai propri ospiti questa ulteriore possibilità di far assaggiare dolci amati da Eduardo e considerati autentiche sorprese per chi soprattutto ospiti stranieri, non li conosce affatto”.

I dolci saranno acquistati rigorosamente da laboratori cittadini: “Abbiamo in corso delle convenzioni con laboratori sparsi in tutta la città, cosi da creare una sinergia, che in realtà è già operativa da tempo, con i nostri gestori perché offrano ai propri ospiti, un vassoio di sfogliatelle e babà anche come ricordo del soggiorno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.