I tesori dell’area nolana-vesuviana, al via il corso di formazione

Mercoledì 30 gennaio dalle ore 16.00 alle 18.00 nelle Basiliche Paleocristiane di Cimitile al via con il primo degli otto appuntamenti, il corso di Formazione ANZIANI GUIDE DELLA STORIA – I TESORI DELL’AREA NOLANA-VESUVIANA. Il Corso, gratuito e organizzato e promosso dall’ADA Napoli e Campania, è rivolto a 36 partecipanti non solo della terza età: tra gli iscritti anche una ragazza di 25 anni.

L’obiettivo è quello di realizzare un itinerario archeologico con visite guidate, che ha l’intento di aprire anche ai soci ADA di altre regioni, oltre alla Campania, preparando gli iscritti ad accogliere e accompagnare i turisti provenienti da tutte le altre Associazioni ADA, alla scoperta delle ricchezze dell’area nolana-vesuviana molte delle quali conservate nel Museo storico archeologico di Nola, rilasciando loro un attestato di frequenza.
Il corso è curato da massimi esperti del settore, quali Carlo Ebanista, Giacomo Franzese, Mario Cesarano, Antonio De Simone.

L’idea è quella di dar vita ad un itinerario archeologico che faccia tappa alle Basiliche Paleocristiane di Cimitile, al Museo Storico Archeologico di Nola e alla Villa Augustea di Somma Vesuviana, passando per il centro storico di Nola, strettamente legato alla città di Cimitile, e per il Casamale di Somma Vesuviana.
Un pacchetto turistico da suggerire per i fine settimana, un punto informazione che si occuperà della promozione, dell’accoglienza e dell’organizzazione, di itinerari meno noti a cui, eventualmente, abbinare anche visite agli scavi archeologici di Pompei.
Un Corso che mette insieme anziani e giovani, attraverso la realizzazione di app tematiche a cura di studenti di un istituto scolastico locale che, più che mai, favorirà lo scambio intergenerazionale.
“Una delle cose necessarie per riafferrare il paese è la cultura”, dichiara a proposito dell’avvio del corso Biagio Ciccone Presidente dell’ADA Napoli e Campania, “la cultura è formazione e l’Ada intende sostenerla attraverso un progetto che intende rafforzare il binomio passato-presente. Pensiamo che il mondo migliore sia valorizzare la conoscenza della storia del nostro passato per far emergere quei valori antichi ma non vecchi necessari a qualunque società libera e democratica. I partecipanti al corso potranno diventare accompagnatori della storia e trasferire alle nuove generazioni i valori e l’insegnamento che la storia ci trasmette: noi dell’Ada siamo dell’opinione che è soprattutto la conoscenza del nostro passato che mette nelle condizioni di evitare errori e creare un futuro sempre migliore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.